OBIETTIVI e METODI dello svolgimento del laboratorio teatrale in inglese:

  • → Proporre agli allievi l'apprendimento della lingua inglese con un approccio ludico, alternativo allo studio della grammatica e della letteratura, già previsto dal curriculum annuale.
  • → Rendere il testo pretesto per l'esplorazione della lingua, attraverso il gioco ed il movimento, con elementi di danza e canto.
  • → Rendere l'uso della lingua un'esperienza viva, trasferendo il testo dalla pagina scritta al corpo.
  • → Osservare la dinamica di relazione tra i personaggi di un testo, i toni, il significato delle parole e delle scelte lessicali dell'autore.
  • → Rafforzare una propriocezione positiva: 'La lingua mi appartiene'.
  • → Incoraggiare l'ascolto attivo: 'Ascolto per interagire, per rispondere, per tenere vivo il gioco'.
  • → Evidenziare l'importanza del lavoro di squadra -teamwork: 'Io rendo piu' funzionale il gruppo' contrapposto a 'Io mi distinguo nel gruppo'.
  • → Migliorare la coordinazione motoria, la consapevolezza del corpo e della voce, la reattività e le capacità relazionali.


L'insegnante madrelingua darà particolare rilevanza alla pronuncia, alla capacità imitativa, all'ascolto, supportata da materiale audiovisivo (film in costume ed interviste).
Gli allievi saranno incoraggiati a una ricerca che conduca alla ricostruzione corale dell'immaginario e delle abitudini del periodo in cui la pièce è scritta e ambientata, e del contesto geografico.
Al termine del percorso, in accordo con i partecipanti e l'Istituto, puo' essere condivisa con i docenti, altri allievi ed invitati, una 'mise-en-espace' del lavoro risultante dal percorso.

Testi di riferimento:
una pièce di autore anglosassone contemporaneo, scelto ed adattato se necessario in minima parte dalla docente, integrato da brani di pedagoghi di rilievo per supportare il lavoro in aula (Brook - Marshall - Lecoq etc.).