Il laboratorio di teatro per bambini porta una comunicazione che passa attraverso il corpo, il gioco, la creatività. È uno stimolo all'espressione di emozioni che spesso non trovano parole esaurienti per uscire e per essere condivise.
Il teatro offre un linguaggio nuovo, ma anche gli strumenti necessari per animarlo.
Esiste una tecnica comune e condivisa che consente di incanalare l'energia e la soggettività artistica in segni oggettivamente significativi, che permettono a qualsiasi messaggio di fluire da chi lo manda a chi lo riceve.

La messa in scena di una qualsiasi storia in un linguaggio teatrale vuole indirizzare l'attenzione di ogni bambino prima di tutto sul contenuto del messaggio che vuole fare arrivare. Per farlo utilizzerà gli strumenti che ha a disposizione: il proprio corpo, la propria voce, la propria personalità.
Ma fondamentalmente la traduzione di una storia in linguaggio teatrale passa attraverso il gruppo. Per comunicare, diventa necessario il gruppo e la scoperta degli altri e del loro modo di esprimersi, diverso e perciò interessante: ascolto, osservazione, confronto. Il gruppo si coordina e si organizza: impara a muoversi insieme e a gestire coralmente lo spazio scenico.