Gli Spettacoli

ACQUA DI PIETRA fonte di prodėgi


Categoria: Tradizioni Popolari



..per le campagne sono diffuse le leggende locali e le superstizioni. Non ci sono rovine che non siano infestate dai fantasmi, non distretti che non abbiano la loro strega, non fontane che non siano protette da qualche santo..
(Joseph Fortsyth, 1802)

Tre artisti in scena. Spettacolo teatrale performativo di narrazione, danza e musica.

Lo spettacolo si immerge nell'entroterra mitologico della Maremma seguendo la “via dell'acqua”, cioè narrando le storie e leggende legate alle fonti d'acqua più interessanti del territorio maremmano.

L'acqua, elemento primario, originario e indissolubile dell'universo conduce in un percorso mistico tra sacro e profano. Ogni sorgente sgorga da un miracolo, e di conseguenza ne produce: la fonte lattaia fa tornare il latte nei seni delle mamme; la fonte d'acqua sacra di San Feriolo di Sassofortino nasce dal martirio del santo e raccoglie le preghiere delle donne dei paesi vicini; la fonte di Saturnia porta con sé una meravigliosa storia magica che ha come protagonista Orlando paladino di Francia.

Lo spettacolo si sviluppa in un susseguirsi di immagini suggestive e evocative di narrazioni poetiche, danza contemporanea e musica.

In scena tre performers: un'attrice, una danzatrice, un musicista.

Lo spazio scenico è essenziale e si delinea di volta in volta nel movimento delle azioni.

Regia e testi: Irene Paoletti

Interpreti: Irene Paoletti, Isabella Tattarletti.

Interpretazioni musicali dal vivo:

Emanuele Bocci (pianoforte, percussioni, fisarmonica)

Coreografie: Isabella Tattarletti

Costumi: Jasmin Lepore

Valore del progetto. L'associazione culturale grossetana Arts & Crafts collabora dalla sua nascita con l'Archivio delle tradizioni popolari della Maremma, uno dei più importanti centri di ricerca sul patrimonio favolistico nazionale e internazionale, per la produzione di spettacoli teatrali sulle leggende della Maremma.



Files disponibili: